NOI CHE …. FRASI BELLE –> Sei nato negli anni ’60 se…

NOI CHE .... FRASI BELLE --> Sei nato negli anni '60 se...

NOI CHE …. FRASI BELLE –> Sei nato negli anni ’60 se…

 

Sei nato negli anni ’60 se…

noiche

.

 

.. se da bambino, andavi in macchina (quelli che avevano la fortuna di averla) senza cinture di sicurezza e senza air bag.

noiche

 

… se la frase: “Ti mando in collegio”, era una minaccia TERRIBILE.

noiche

 

.. se la nonna ti diceva di non buttare il pane, perchè era peccato.

noiche

… se quando combinavi qualcosa, le sole cose che sentivi erano, la sculacciata di mamma e la frase: “E ora fila a casa, dritto, davanti a me!”

noiche

 

…. se quando ti hanno operato alle tonsille, eri felice, perchè almeno potevi mangiare solo gelati.

noiche

…. se aspettavi il sabato pomeriggio per vedere alla TV dei ragazzi “Chissà che lo sà?” con Febo Conti

noiche

…se viaggiavi nel cassone posteriore di un’ape, in un pomeriggio torrido, era un regalo speciale.

 

noiche

… se compravi un ghiacciolo con 20 lire e se trovavi la stellina sullo stecco, te ne davano un altro.

noiche

…se i flaconi dei medicinali non avevano delle chiusure particolari.

noiche

…se bevevi l’acqua dalla canna del giardino, non da una bottiglia.

noiche

.. se potevi andare in bicicletta senza usare un casco.

noiche

…se passavi dei pomeriggi a costruirti “carri giocattolo”. ti lanciavi dalle discese e dimenticavi di non avere freni fino a quando non ti sfracellavi contro un albero o un marciapiede. E dopo numerosi incidenti, imparavi a risolvere il problema…. da solo!!! Perchè se correvi da mamma e papà, avevi il resto da sopra!!!

noiche

… se per te ogni cortile era un campo di calcio.

noiche

…. se con 100 lire compravi tre gelati, due da 30 per te e tuo fratello e una da 40 per la mamma.

noiche

..se uscivi da casa al mattino e giocavi tutto il giorno in giro; i tuoi genitori non sapevano esattamente dove fossi, nonostante ciò sapevano che non eri in pericolo.

noiche

…se per vedere la televisione a colori mettevi una pellicola colorata davanti al video.

noiche

 

…se non esistevano i cellulari.

noiche

…se ti procuravi delle abrasioni, ti rompevi le ossa o i denti… e non c’erano mai denunce, erano soltanto incidenti: nessuno ne aveva la colpa.

noiche

..se avevi delle liti e a volte finiva pure a botte e a volte c’erano lividi. Ti sbucciavi le ginocchia strisciando per metri sull’asfalto dopo un volo dalla bici. E anche se ti facevi male e a volte piangevi, tutto passava presto; la maggior parte delle volte senza che i tuoi genitori lo sapessero mai.

noiche

… se sotto il tuo tavolo c’era tutto un mondo segreto.

noiche

… se nel ’71 compravi un cono gelato con 5 lire.

noiche

 

… se mangiavi dei dolci, del pane con moltissimo burro e bevande piene di zucchero… ma nessuno di noi era obeso.

noiche

.. se dividevi una Fanta con altri 4 amici, dalla stessa bottiglia, e nessuno mai è morto a causa dei germi.

noiche

… se non avevi la Playstation, nè il Nintendo, nè dei videogiochi. Nè la TV via cavo, nè le videocassette, nè il PC, nè internet.

noiche

 

… se per la nonna, la gonna era sempre troppo corta.

noiche

 

…se avevi semplicemente degli amici. Usci da casa e li trovavi già lì.

noiche

…. se andavi, in bici o a piedi, a casa loro, suonavi al campanello o entravi e parlavi con loro. Figurati: senza chiedere il permesso! Da soli! Nel mondo freddo e crudele! Senza controllo! Come siamo sopravissuti?!

noiche

… se mettevi 10 lire dentro una macchinetta  delle gomme e venivano giù tre palline colorate.

noiche

..se  inventavi  dei giochi con dei bastoni e dei sassi e una pietra che fungeva da gessetto.

 


 

 

noiche

.. se giocavi con dei vermi e altri animaletti e, malgrado le avvertenze dei genitori, nessuno ha mai tolto un occhio ad un altro con un ramo o ha riempito il suo stomaco di vermi.

noiche
… se alcuni studenti non erano intelligenti come gli altri e dovevano rifare la seconda elementare.

noiche

….se aspettavi con ansia il gelataio che arrivava scampanellando e con 20 lire ti potevi prendere un cono a due gusti.

noiche
…se i peggiori problemi a scuola erano i ritardi o se qualcuno masticava una gomma in classe.

noiche

…..se al sabato uscivi da scuola correndo per vedere “oggi le comiche”.

noiche

…se le tue iniziative erano TUE. E le conseguenze, pure. Nessuno si nascondeva dietro a un altro. L’idea che i tuoi genitori ti avrebbero difeso se trasgredivi ad una legge non ti sfiorava; loro erano sempre dalla parte della legge.

noiche

…se ti comportavi male i tuoi genitori ti mettevano in castigo e nessuno li metteva in galera per questo.

noiche

..se sapevi che quando i genitori dicevano “NO”, significava proprio NO.

noiche

…se i giocattoli nuovi li ricevevi a Natale e non ogni volta che si andava al supermercato. I tuoi genitori ti facevano dei regali con amore, non per sensi di colpa.

noiche

… se la tua vita non è stata rovinata perché non ti diedero tutto ciò che volevi.

noiche

… se compravi le gomme da masticare sfuse rosa e dentro c’era il biglietto: ritenta sarai più fortunato.

noiche

…se volevi andare sull’isola di Withe e non sull’isola dei famosi.

noiche

A ben pensarci, è difficile credere che siamo vissuti fino ad oggi!!



noiche

Guardandoci indietro è difficile credere che siamo ancora vivi:

noiche

 

…viaggiavamo in macchina senza cinture, senza seggiolini speciali e senza air-bag;

noiche

 

…facevamo viaggi di 10-12 ore e non soffrivamo di sindrome da classe turista;

noiche
…non avevamo porte con protezioni, armadi o flaconi di medicinali con chiusure a prova di bambino;

noiche

 

andavamo in bicicletta senza casco né protezioni per le ginocchia o i gomiti;

noiche
le altalene erano di ferro con gli spigoli vivi e il gioco delle penitenze era bestiale;

noiche
andavamo a scuola carichi di libri e quaderni, tutti infilati in una cartella che raramente aveva gli spallacci imbottiti, e tanto meno le rotelle!

noiche
mangiavamo dolci e bevevamo bibite, ma non eravamo obesi, al limite uno era grasso e fine;

noiche
ci attaccavamo alla stessa bottiglia per bere e nessuno si è mai infettato;

noiche.

…ci trasmettevamo solo i pidocchi a scuola, cosa che le nostre madri sistemavamo lavandoci la testa con l’aceto!

 

2 commenti
    • Milly
      Milly says:

      ciao carissima PAT!!!! mi accorgo solo ora dei commenti.. è tutto in fase di realizzazione, ma ormai sono quasi pronta!! grazie di essere passata, e di aver lascito un tua traccia…

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *